Milleproroghe, domani eventuale richiesta fiducia - Capigruppo

martedì 24 gennaio 2012 19:06
 

ROMA, 24 gennaio (Reuters) - Il governo dovrà porre domani sera la questione di fiducia se intende accelerare la conversione in legge del decreto Milleproroghe.

Lo ha deciso la conferenza dei capigruppo della Camera. Il voto di fiducia verrebbe votato giovedì mentre per il via libero definitivo martedì 31 gennaio.

L'aula della Camera riprenderà l'esame del decreto domani alle 19,30.

Nel frattempo partiti politici e governo stanno negoziango i contenuti dell'emendamento che dovrà rivedere la copertura individuata per finanziare le nuove deroghe alla riforma delle pensioni contenuta nell'ultima manovra.

La commissione Bilancio ha infatti introdotto un regime pensionistico di favore per i lavoratori esodati (coloro che su incentivo dell'azienda si sono licenziati prima della riforma pensando di poter andare in pensione nei prossimi mesi)e precoci (i dipendenti che hanno cominciato a lavorare prima di 18 anni).

L'emendamento attinge parte delle nuove risorse necessarie a finanziare le due deroghe da un nuovo aumento dell'aliquota contributiva che grava sui lavoratori autonomi.

Sia il governo sia il Pdl vogliono trovare una fonte di copertura alternativa.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia