Btp deboli su delusione Ue, meglio brevi per acquisti Bce

venerdì 9 dicembre 2011 13:13
 

 MILANO, 9 dicembre (Reuters) - Prima parte di seduta
nel segno della debolezza per il secondario italiano, con
l'eccezione della parte breve che beneficia, a dire dei trader,
degli acquisti effettuati dalla Bce sulle scadenze tra i 2 e i 4
anni. 	
 "I mercati sono ancora deboli dopo il significativo calo di
ieri, ma non mostrano un eccessivo aggravamento" dice una
trader. "Si vede un miglioramento della parte breve e un
peggioramento della parte lunga, dovuto alla delusione sul
vertice Ue e agli strascichi della delusione legata alle parole
di Draghi" dice ancora la trader. 	
  I leader europei non sono riusciti a raggiungere un'intesa
tra tutti i 27 stati membri per apportare modifiche al Trattato
istitutivo dell'Ue, anche se agli Stati della zona euro si sono
volontariamente aggregati nove dei dieci paesi extra euro.  	
 "Il fatto che il patto intergovernativo escluda la Gran
Bretagna ha deluso i mercati" precisa la trader riguardo alle
notizie provenienti da vertice Ue.	
 Ieri, nel corso della conferenza stampa successiva alla
riunione mensile di politica monetaria, il presidente della Bce
Mario Draghi ha contestato l'interpretazione attribuita ad
alcune sue dichiarazioni la settimana scorsa, quando parlò di
'contratto fiscale'. Un'espressione che era stata da molti
considerata come un segnale che la Bce avrebbe potuto aumentare
gli acquisti di bond sul mercato secondario se i leader europei
si fossero accordati per una maggiore integrazione di bilancio. 	
"E' importante sottolineare che l'attività è molto scarsa e
gli scambi sono limitati dice ancora la trader. 	
 Particolarmente debole appare la scadenza a 5 anni, con il
benchmark, il settembre 2016, che verrà riaperto in asta la
prossima settimana il cui rendimento si aggira attorno al 7% ed
è superiore a quello del decennale. Alle 12,20 il titolo
 rende infatti 6,927% contro il 6,639% del dieci
anni.    	
     	
============================ 12,20 ============================	
 FUTURES BUND MARZO       136,06   (-0,76)         	
 FUTURES BTP MARZO         91,65   (-0,88)          	
 BTP 2 ANNI  (NOV 13)  92,923  (+0,16)  6,393%	
 BTP 10 ANNI (SET 21) 87,372  (-0,66)  6,630% 	
 BTP 30 ANNI (SET 40)  77,28  (-0,06)  6,928% 	
========================  SPREAD (PB)========================== 	
                                             ULTIMA CHIUSURA 	
TREASURY/BUND 10 ANNI    -2              -2,3   	
BTP/BUND 2 ANNI           609             615	
BTP/BUND 10 ANNI        461             454	
livelli minimo/massimo              457,7-471,3     388,0-454,6	
BTP/BUND 30 ANNI        432             436	
SPREAD BTP 10/2 ANNI                    23,7             7,6 	
SPREAD BTP 30/10 ANNI                   29,8            42,2    	
=============================================================== 	
 	
(Irene Chiappisi)	
 
 
Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia