Fonsai, Unicredit per intervento strutturale su capitale -fonte

giovedì 8 dicembre 2011 16:53
 

MILANO, 8 dicembre (Reuters) - L'ipotesi di un intervento più incisivo per rafforzare il patrimonio di Fondiaria Sai, come un aumento di capitale, troverebbe favorevole Unicredit, azionista della compagnia e grande creditore delle società a monte della catena del gruppo Ligresti.

Lo riferisce una fonte vicina al dossier.

"Anche Unicredit è favorevole ad un intervento strutturale (su Fonsai) come un aumento di capitale", ha detto la fonte.

Secondo quanto riferito da un'altra fonte, Mediobanca ha inviato una lettera ai vertici di Fonsai chiedendo alla compagnia del gruppo Ligresti un aumento di capitale da 500-600 milioni di euro da fare velocemente in modo da reintegrarne i margini di solvibilità.

Unicredit è entrato in Fonsai con il 6,6% nell'ambito dell'operazione di aumento di capitale da 460 milioni di euro realizzato dalla compagnia la scorsa estate.

(Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia