Ue, tensioni tra Sarkozy e Merkel a summit Ppe, dice Berlusconi

giovedì 8 dicembre 2011 15:03
 

MARSIGLIA, 8 dicembre (Reuters) - L'ex presidente del Consiglio e leader del Pdl Silvio Berlusconi parlando alla delegazione italiana al summit del Ppe a Marsiglia ha detto che "nessuna decisione è stata presa" durante il vertice dei leader popolari appena conclusosi, secondo uno dei delegati presenti al briefing.

Berlusconi ha poi sottolineato che "la situazione è seria" e ha poi aggiunto che "c'è stata tensione tra [il cancelliere tedesco Angela] Merkel e [il presidente francese Nicolas] Sarkozy sul ruolo della Bce".

Berlusconi e la sua delegazione composta da una sessantina di membri è poi entrato nella sala congressi mentre era in corso il discorso di Sarkozy. Nel far ciò, i suoi delegati hanno costretto Rocco Buttiglione a spostarsi dal posto che occupava, provocando una reazione seccata del leader Udc.

Berlusconi non ha mai applaudito il discorso di Sarkozy se non brevemente al termine del suo intervento e ha poi evitato di alzarsi per salutarlo. Berlusconi è seduto tra il leader dell'opposizione cipriota e Angelino Alfano, mentre la Merkel, Sarkozy, l'ex presidente della Bce Jean-ClaudeTrichet e il leader dell'opposizione greca Antonis Samaras, tra gli altri, siedono al centro della sala.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia