Italia, manovra allenta pressioni di breve periodo su rating-Fitch

giovedì 8 dicembre 2011 12:29
 

8 dicembre (Reuters) - La manovra appena varata dal governo Monti allenta le tensioni di breve termine esistenti sul rating dell'Italia poiché ne rafforza la credibilità dell'obiettivo di pareggio di bilancio nel 2013.

Lo afferma l'agenzia Fitch che conferma comunque l'outlook negativo sul rating A+ dell'Italia, a causa della necessità per il paese di "realizzare sostanziali riforme strutturali che promuovano la crescita e dimostrino che ha ancora accesso al mercato obbligazionario in vista delle ingenti scadenze debitorie in calendario per l'anno prossimo".

"Centrare i propri obiettivi fiscali potrebbe aiutare l'Italia a risolvere in maniera stabile la crisi di fiducia nel debito del paese e quindi favorire una stabilizzazione del rating" si legge nel comunicato di Fitch, che ricorda inoltre come l'outlook negativo sull'Italia dipenda in parte anche dalla situazione di crisi debitoria che coinvolge l'intera area euro.

"Il messaggio complessivo che la manovra fornisce - ovvero di un governo che sta tentando di produrre un programma credibile di consolidamento fiscale al di là di quello già delineato in estate - è incoraggiante" afferma Fitch.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia