Zona euro, crisi ha assunto natura più sistemica - Kraemer (S&P)

martedì 6 dicembre 2011 16:16
 

LONDRA, 6 dicembre (Reuters) - Il Consiglio europeo di venerdì prossimo rappresenta un'opportunità per spazzare via la percezione dei mercati che la risposta alla crisi debitoria della zona euro sia stata frammentaria.

Lo ha detto Moritz Kraemer, responsabile per l'area Emea dei rating sovrani di Standard & Poor's nel corso dei una conference call con i giornalisti.

"Questo summit dà l'opportunità ai governi di superare le loro divisioni e le loro singole risposte nazionali alla crisi" ha detto Kraemer.

Kraemer ha inoltre sottolineato come la crisi della zona euro abbia meno a che fare con il bisogno di misure specifiche e ha assunto una natura più sistemica.

Standard & Poor's nella notte ha messo 15 paesi della zona euro in credit watch negativo - comprese Italia, Germania e Francia.

L'agenzia ha precisato che potrebbe ridurre di un notch il rating di Austria, Belgio, Finlandia, Germania, Olanda e Lussemburgo e fino a due notch quelli degli altri paesi incluse la Francia e l'Italia.

S&P's ha detto che pensa di concludere la sua revisione "il più presto possibile" dopo il summit Ue di venerdì 9.

  Continua...