Zona euro, o si integrerà o andrà lentamente a pezzi - Rehn

mercoledì 30 novembre 2011 17:35
 

BRUXELLES, 30 novembre (Reuters) - O la zona euro realizzerà un'integrazione più profonda o andrà gradualmente a pezzi, ha detto il commissario Ue agli Affari economici e monetari Olli Rehn al Parlamento europeo.

"L'unione economica e monetaria dovrà essere completata attraverso un'integrazione molto più profonda oppure dovremo accettare una graduale disintegrazione di oltre mezzo secolo di integrazione europea", ha detto Rehn nel suo discorso.

Parte dell'integrazione, ha aggiunto, potrebbe dover essere fatta tramite un cambiamento al trattato dell'Unione europea e, anche se non sarebbe una soluzione immediata alla crisi del debito, creerebbe comunque un'unione di stabilità per evitare crisi in futuro.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia