No a scambio fra euro bond e regole stabilità - Merkel

martedì 29 novembre 2011 17:13
 

BERLINO, 29 novembre (Reuters) - Il cancelliere tedesco, Angela Merkel, ha detto che non intende concludere un accordo, in occasione del prossimo vertice Ue, per scambiare il via libera all'emissione di euro bond con un rafforzamento delle regole sul controllo dei bilanci pubblici.

Secondo quanto riferito da alcuni parlamentari della maggioranza di centro-destra, Merkel ha affermato, nel corso di un incontro a porte chiuse, che l'Europa "è lontana dagli euro bond", aggiungendo che non ha senso sanzionare gli stati che violano le regole di bilancio, da una parte, e premiarli grazie a tassi più bassi attraverso la collettivizzazione del debito, dall'altro lato.

Il cancelliere, inoltre, ha ribadito l'opposizione a utilizzare la Bce come strumento per risolevere la crisi del debito della zona euro attraverso l'iniezione illimitata di liquidità.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129709, Reuters messaging: massimo.gaia.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia