Governo, Monti non è in ritardo, lasciatelo lavorare - Berlusconi

lunedì 28 novembre 2011 17:42
 

MILANO, 28 novembre (Reuters) - Il governo di Mario Monti deve poter lavorare in traquillità su tematiche economiche molto complesse e non è in ritardo sulla presentazione del pacchetto di riforme. Lo ha detto oggi l'ex premier Silvio Berlusconi.

"Il governo Monti non è in ritardo. Si deve occupare di cose complesse come l'economia italiana, quindi lasciatelo lavorare", ha detto Berlusconi uscendo dal palazzo di Giustizia di Milano dove ha partecipato ad un'udienza del processo Mills.

"Quelle che Monti ha portato in Europa sono misure già varate dal mio governo e per il 55% già approvate dal parlamento con la legge di stabilità".

(Ilaria Polleschi)

(Redazione General News Roma +3906 85224380, fax +3906 8540860, Reutersitaly@thomsonreuters.com) -- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia