PUNTO 2-Btp Day, buona risposta cittadini, scambi record sul Mot

lunedì 28 novembre 2011 19:27
 

(Aggiunge dato scambi sul Mot)

di Elvira Pollina e Ilaria Polleschi

MILANO, 28 novembre (Reuters) - A conferma delle indicazioni qualitative giunte dagli operatori sull'interesse del 'Btp-Day', a fine giornata Borsa Italiana ha comunicato il record degli scambi sul Mot.

Secondo quanto si legge in un comunicato, il mercato dei titoli di stato e delle obbligazioni ha registrato il record storico degli scambi in una singola seduta, con 86.681 contratti e un controvalore pari ad oltre 2 miliardi e 700 milioni di euro. Di questi, 80.962 contratti e 2.594.000.000 euro sono stati scambiati sui titoli governativi italiani. La dimensione media dei contratti eseguiti su questi ultimi, nel corso della giornata, è stata pari a 32.000 euro, dato nettamente inferiore alla size media registrata a novembre, che è stata di 39.500 euro, "evidenziando", si legge in un comunicato di Borsa Italiana, "la grande partecipazione degli investitori retail". Il titolo più scambiato è stato il Bot 31 maggio 2012 (247 milioni di euro) seguito dal Btp Agosto 2013 - 4,25% (137 milioni).

L'iniziativa è promossa dall'Associazione banche italiane e ha visto l'adesione di Borsa italiana e EuroTLX, che, insieme agli altri intermediari finanziari partecipanti, hanno deciso di non applicare per oggi alcuna commissione di negoziazione sugli acquisti di titoli di Stato italiani sul mercato secondario, al fine di incentivarne l'acquisto da parte degli investitori retail. Il 12 dicembre si replicherà con una giornata di acquisti senza commissioni sui titoli di Stato offerti in asta dal Tesoro italiano.

Secondo quanto spiegato da Unicredit a fine seduta, nel corso della giornata di oggi i volumi intermediati sul secondario, compresi quelli generati dagli investitori professionali, sono raddoppiati rispetto alla media delle ultime settimane e quintuplicati rispetto alla media di inizio anno.

"Secondo i nostri dati preliminari - scrive Unicredit in una nota - i volumi degli ordini dei titoli di Stato sul secondario sono raddoppiati oggi rispetto alla media delle ultime settimane e quintuplicati rispetto alla media di inizio anno".

"I tagli sono stati medi e medio piccoli, attribuibili a famiglie e privati".

Un'indicazione positiva arriva anche da Hi-Mtf, la più piccola delle tre piattaforme di trading per il reddito fisso dedicate agli investitori retail, che intorno alle 15 del pomeriggio aveva collezionato 11.268 ordini per un totale di 278 milioni di euro.   Continua...