Italia, misure governo in settimana, no rischi default - Mussari

lunedì 28 novembre 2011 16:04
 

AREZZO, 28 novembre (Reuters) - Le misure del governo Monti per mettere in sicurezza i conti pubblici e rilanciare la crescita dovrebbero arrivare durante questa settimana e l'Italia non corre il rischio di fare default.

Lo ha detto il presidente dell'Abi intervenendo ad Arezzo a una iniziativa di Confcommercio.

"E' giusto fare bene ma è giusto anche fare. Penso che i provvedimenti del Governo arriverano in settimana", ha detto Giuseppe Mussari.

Per il presidente dell'Abi "l'Italia non corre nessun rischio default, il sistema creditizio sta facendo il suo mestiere certamente in un periodo complicato".

Oggi alle 19.00 è stato convocato un consiglio dei ministri per nominare i sottosegretari mentre sabato una fonte di Palazzo Chigi ha detto che il primo pacchetto di misure dovrebbe vedere la luce entro il 5 dicembre.

Il 29 e il 30 a Bruxelles sono previsti Eurogruppo ed Ecofin dove potrebbero essere illustrate le prime misure del governo Monti.

"Io spero che il governo adotti le misure nella data in cui sono state programmate, mi auguro fortemente che queste misure siano in grado di consentire all'Italia di aver fatto tutti i compiti a casa", ha aggiunto Mussari utilizzando la stessa metafora usata sia dalla Cancelliera tedesca Angela Merkel sia dal presidente del Consiglio Mario Monti rispetto agli impegni presi dai governi per affrontare la crisi.

"Nello stesso tempo mi auuguro però che l'Europa faccia tutti i suoi compiti a casa", ha aggiunto Mussari.

Riferendosi più in generale alla situazione europea, Mussari ha detto: "Il problema è che siamo in una situazione complicata molto generale. Le monete non hanno di per se' colpa, dobbiamo abituarci ad avere cose in comune e più vincoli in comune di quanti ne abbiamo ora. E nello stesso tempo chi deve fare le cose che è giusto fare - e l'Italia è tra questi Paesi - è giusto che le faccia".

(Via redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224354, Reuters Messaging: stefano.bernabei.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia