Bce, Germania colpita da contagio - Gonzalez-Paramo

venerdì 25 novembre 2011 17:37
 

LONDRA, 25 novembre (Reuters) - Le ricadute della crisi del debito greca stanno minando l'affidabilità creditizia di membri più grandi della zona euro come l'Italia ma anche la Germania.

Lo ha detto il membro del board della Banca centrale europea Jose Manuel Gonzalez-Paramo.

Nel testo di un discorso da tenere all'European Economics and Financial Center a Londra Gonzalez-Paramo afferma che il contagio dalla Grecia è diventato fonte di rischio sistemico per molti paesi della zona euro.

Un simile contagio potrebbe spiegare "il deciso deterioramento nella affidabilità creditizia percepita" di Irlanda e Portgallo - secondo Gonzalez-Paramo - e potrebbe diffondersi ulteriormente.

"Da luglio questo è vero anche per alcuni paesi più grandi dell'area euro come l'Italia e la Germania", ha detto.

Se i rendimenti di Italia, Spagna e anche Francia sono schizzati a livelli record nelle ultime settimane, anche la Germania ha sentito gli effetti della crisi del debito nell'asta di Bund di mercoledì scorso, dove ha collocato appena metà dei titoli offerti.

Gonzalez-Paramo ha aggiunto che la crisi non si risolverà in fretta ma ha notato che i politici stanno finalmente prendendo sul serio i problemi, affrontandoli alla radice.

"I politici europei hanno capito l'urgenza della situazione e, fortunatamente, sono stati fatti significativi passi di riforma".

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia