Golden share, Ue dà a Italia 30 giorni per modificare legge

giovedì 24 novembre 2011 12:24
 

ROMA, 24 novembre (Reuters) - La Commissione europea dà all'Italia un mese di tempo per rivedere la disciplina sulla golden share prima di ricorrere alla Corte di giustizia.

Secondo Bruxlles, infatti, la disciplina che consente a Roma di mantenere il controllo e bloccare scalate su gruppi ex pubblici come Eni, Enel e Finmeccanica è in contrasto con l'ordinamento comunitario perché viola il principio della libera circolazione dei capitali.

"Gli ultimi contatti con le autorità italiane suggeriscono che sia in vista un adeguamento [alla disciplina europea] in breve tempo. Per questo la Commissione europea ha deciso di rimandare di 30 giorni il deferimento" dell'Italia alla Corte, si legge in una nota.

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224393, Reuters Messaging: giuseppe.fonte.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia