Monti, Fini e Schifani per iter veloci Camere su misure economia

mercoledì 23 novembre 2011 16:47
 

ROMA, 23 novembre (Reuters) - L'iter parlamentare sulle misure economiche, compresa la introduzione del vincolo del pareggio di bilancio in Costituzione, sarà rapido e condiviso.

Lo hanno concordato nel corso di una colazione di lavoro svoltasi oggi a Palazzo Giustiniani il presidente del Consiglio Mario Monti e i presidenti di Camera e Senato, Gianfranco Fini e Renato Schifani, secondo quanto riferisce una nota congiunta di Camera e Senato.

"Nel corso dell'incontro si è convenuto sulla necessità di percorsi parlamentari agevoli, condivisi e veloci per l'esame degli interventi in materia economica, ivi compresa la riforma costituzionale relativa all'introduzione del princìpio del pareggio di bilancio", si legge nella nota.

"Ciò alla luce della situazione di emergenza che il Paese sta vivendo al riguardo e che va affrontata con provvedimenti incisivi, rapidi e risolutivi".

Alla luce della vasta maggioranza parlamentare che sostiene il governo, "emerge l'esigenza di un più incisivo coordinamento dei Presidenti dei due rami del Parlamento con il governo", secondo la nota di Fini e Schifani.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia