SCHEDA-Fmi, nuova linea liquidità si aggiunge ad ampio arsenale

mercoledì 23 novembre 2011 16:33
 

MILANO, 23 novembre(Reuters) - Il Fondo monetario internazionale ha dato l'ok ieri alla creazione di un nuovo strumento per il sostegno finanziario dei paesi in difficoltà: una linea di credito a sei mesi di tipo precauzionale che si va a sommare alla Precautionary Credit Line (Pcl).

Questa linea per ottenere liquidità che è stata disegnata per paesi con politiche economiche giudicate solide, ma colpiti dal contagio, si aggiunge a un variegato arsenale che l'Fmi ha a disposizione per fronteggiare le crisi finanziarie.

Washington può offrire molteplici strumenti a un singolo paese che richieda un sostegno finanziario. Le modalità sono diverse, con implicazioni differenti a seconda che si tratti di un programma di sostegno finanziario in caso di importanti squilibri della bilancia dei pagamenti, come lo Stand-by-arrangement aperto a maggio 2010 per la Grecia, o di linee di credito precauzionali o flessibili, modalità di sostegno che hanno una condizionalità più ridotta e vedono un impegno finanziario più breve e leggero.

In ogni caso si parla di strumenti attivabili solo attraverso la richiesta del Paese e a fronte dell'impegno del richiedente a rispettare impegni di risanamento e che comportano un accordo bilaterale tra l'Fmi e il paese richiedente, anche in caso di programma condotto in cooperazione con il fondo salva-stati europeo Efsf.

* STAND-BY ARRANGEMENTS (SBA)

E' il classico prestito dato dal Fondo ai paesi in una situazione di squilibrio finanziario verso l'estero di breve periodo. La durata è di solito di 12 o 24 mesi e il rimborso dei prestiti è richiesto al Paese beneficiario nell'arco di 3-5 anni. Può essere utilizzato anche in maniera precauzionale.

PRO - E' uno strumento ben rodato, che prevede un accompagnamento di un paese lungo un processo di risanamento e riequilibrio.

CONTRO - Va attivato attraverso una richiesta esplicita che ultimamente ha significato per diversi richiedenti attirare su di sé una sorta di stigma, di paese non più in grado di sostenersi da solo. Implica una stretta condizionalità, dal momento che l'esborso delle diverse tranche è successivo alla verifica del rispetto degli impegni passo dopo passo. Ha una durata troppo corta per alcune situazione di necessità   Continua...