Bce, ruolo prestatore ultima istanza vietato da trattati - Baroin

mercoledì 23 novembre 2011 09:54
 

MILANO, 23 novembre (Reuters) - Fare della Bce un prestatore di ultima istanza sarebbe la migliore soluzione per evitare il contagio delle crisi del debito della zona euro ma tale soluzione non è contemplata dai trattati europei.

Lo ha detto il ministro delle finanze francese, Francois Baroin, aggiungendo che la Germania non è favorevole ad ampliare il mandato alla Banca centrale europea.

Il presidente francese Nicolas Sarkozy ha detto ieri che Francia e Germania presenteranno presto le proposte di riforma ai trattati europei per permettere una maggiore integrazione delle politiche di bilancio della zona euro.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

opposizione germania ad ampliare mandato