Fmi crea nuova linea di credito a breve per paesi in difficoltà

martedì 22 novembre 2011 18:35
 

WASHINGTON, 22 novembre (Reuters) - Il Fondo monetario internazionale ha introdotto una nuova linea di credito semestrale, offrendo un nuovo strumento di sostegno ai paesi in difficoltà finanziaria della zona euro.

Secondo il Fmi la nuova linea, denominata Precutionary and Liquidity Line (Ppl), più flessibile, svolgerebbe funzione di "assicurazione contro shock futuri e di finestra di liquidità di breve periodo per gestire i bisogni dei paesi in crisi temporanea".

La nuova linea darà accesso a crediti semestrali ai paesi con politiche economiche relativamente buone, ha comunicato il Fmi, aggiungendo che l'utilizzo dello strumento potrebbe essere esteso fino a 12-24 mesi, con crediti fino al 1000% della quota dei membri interessati.

Il Fondo ha adottato inoltre un nuovo Rapid Financing Instrument (Rfi) per i paesi con esigenze urgenti di bilancia dei pagamenti derivanti da shock cosiddetti esogeni, come le catastrofi naturali.

"Abbiamo agito in maniera rapida e i nuovi strumenti ci permettono di rispondere più rapidamente ed efficacemente a beneficio di tutti i membri" si legge in un comunicato del direttore generale del Fmi Christine Lagarde.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia