PUNTO 1-Jefferies taglia ulteriormente esposizione a Piigs

martedì 22 novembre 2011 10:29
 

(Aggiunge dettagli e precisa posizione sui bond)

NEW YORK, 22 novembre (Reuters) - Il gruppo bancario statunitense Jefferies ha annunciato di aver ridotto la sua esposizione al debito sovrano europeo del 75% dall'inizio di novembre.

Ieri in una lettera aperta i vertici della banca hanno comunicato di aver tagliato del 50% l'esposizione ai titoli di Grecia, Irlanda, Italia, Portogallo e Spagna. All'inizio di novembre Jefferies aveva già reso noto di aver operato un taglio del 50%.

La banca ha uno scoperto netto di 134 milioni di dollari sui bond di questi Paesi, il che significa che Jefferies farà profitto attraverso il deterioramento del valore dei titoli.

"Ora tutti dovranno riconoscere che Jefferies è la società con la minore esposizione al debito sovrano di Grecia, Irlanda, Portogallo, Italia e Spagna rispetto a tutti gli altri competitor" hanno scritto nella lettera i vertici del gruppo.

La missiva rappresenta l'ultimo episodio di una battaglia che si trascina da settimane. Il gruppo bancario sta cercando di ristabilire la fiducia nella sua capacità di finanziarsi e nella sua redditività dopo aver ricevuto una lettera da un hedge fund che, secondo i manager di Jefferies, poneva diverse domande che sembravano mostrare "una lettura distorta ed intenzionale delle nostre comunicazioni pubbliche".

Senza voler rendere noto il nome del fondo alternativo, i manager dicono di voler combattere questa errata percezione del gruppo e promettono battaglia contro i rumor.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia