Banche, allargare collaterali Bce contro difficoltà funding-Saccomanni

martedì 22 novembre 2011 10:17
 

PARIGI, 22 novembre (Reuters) - Il direttore generale della Banca d'Italia Fabrizio Saccomanni ha detto oggi in una conferenza stampa a Parigi che le banche europee affrontano un problema di finanziamento in parte determinato dal ritiro dei fondi Usa dal mercato monetario e uno dei modi per aggirarlo sarebbe allargare il range di collaterali per accedere alla liquidità della Bce.

In una conferenza stampa a Parigi il numero due di via Nazionale ha detto che gli acquisti della Bce di titoli sovrani sul secondario mirano a ridurre il gap tra domanda e offerta e non a raggiungere un certo tasso di interesse.

Saccomanni ha anche detto che le misure di austerity più che causare una recessione, spingerebbero la crescita attraverso una riduzione dei tassi di interesse in tutti i settori dell'economia.

(Daniel Flynn)

(via Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224210, Reuters Messaging: giselda.vagnoni.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia