AdF, CariFirenze disponibile a prestito quote a Regione Toscana

lunedì 21 novembre 2011 18:54
 

FIRENZE, 21 novembre (Reuters) - L'Ente Cassa di Risparmio di Firenze è disponibile a dare in prestito alla Regione Toscana le azioni di Aeroporto di Firenze in suo possesso.

E' quanto ha detto Jacopo Mazzei, neo presidente dell'ente.

"Stiamo guardando la cosa. Se possiamo fare qualcosa per dare al presidente [della Regione Toscana, Enrico] Rossi la possibilità di agevolare la chiusura del percorso, lo facciamo volentieri", ha risposto Mazzei ai giornalisti, che chiedevano se l'Ente avrebbe prestato alla Regione Toscana le quote di Adf in suo possesso.

Alcuni giorni fa, la giunta regionale ha approvato una delibera che le consente di prendere in affitto quote di AdF e ha rivolto ai possessori un appello a concederle.

In precedenza, la giunta guidata da Rossi aveva deliberato l'acquisto di quote della società che gestisce lo scalo fiorentino, per un impegno massimo di 15 milioni. Con la successiva delibera, però, l'ente ha cambiato strada, puntando a prendere in affitto tra il 5 e il 15% del capitale, per esercitare le prerogative di socio.

Rossi ha più volte manifestato l'intenzione di favorire un'integrazione tra gli scali aeroportuali toscani, in particolare tra AdF e Sat, la società che gestisce l'aeroporto di Pisa.

(Via redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129709, Reuters messaging: massimo.gaia.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia