Francia, secondo Agenzia debito costi finanziamento restano bassi

lunedì 21 novembre 2011 14:13
 

PARIGI, 21 novembre (Reuters) - L'Agenzia del debito francese, l'Aft, ha reso noto che, nonostante il recente incremento dello spread di rendimento tra Francia e Germania, i costi di finanziamento del paese rimangono vicini ai minimi storici.

"Il costo medio di finanziamento della Francia sul debito a medio e a lungo termine rimane basso" si legge in un comunicato dell'Aft. "Per i primi 11 mesi dell'anno è rimasto al 2,78%, il secondo livello più basso dalla creazione dell'euro, dopo il 2,53% osservato nel 2010".

L'Aft ha aggiunto che per il terzo e il quarto trimestre 2011 il costo di finanziamento si è attestato al 2,43%, ben al di sotto della media del 4,15% del periodo 1998-2007.

L'agenzia ha inoltre spiegato che i tassi sul debito a breve sono rimasti sotto i livelli previsti, nonostante il recente rialzo.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia