Btp in calo, spread su Bund sale ma resta sotto massimi seduta

lunedì 21 novembre 2011 12:23
 

 MILANO, 21 novembre (Reuters) - Inizio di settimana in
calo per i Btp in linea con una seduta di rinnovati timori per
l'allargamento della crisi debitoria della zona euro, che
riporta le vendite su tutto il segmento periferico e,
parallelamente, flussi sostenuti a favore dei Bund tedeschi.	
 A lanciare un nuovo allarme è giunta in mattinata l'agenzia
Moody's, secondo cui il rating francese potrebbe subire un
impatto negativo a causa del recente rialzo dei tassi
d'interesse sui titoli di stato del paese e delle deboli
prospettive di crescita.	
 "La flessione dei Btp è in parte rientrata a fine mattinata,
l'Italia ovviamente soffre della correlazione con gli altri
paesi in crisi" commenta l'operatore di una banca europea,
aggiungendo di non aver registrato acquisti Bce in mattinata
sulla carta italiana.	
 "Ma va detto che da qualche giorno, con questo cambio
politico che c'è stato, l'Italia performa relativamente meglio,
sembra essersi un po' spostata dall'occhio del ciclone" prosegue
l'operatore.	
 L'esito chiaro delle elezioni spagnole - che hanno
consegnato con ampia maggioranza la guida del paese ai popolari
di Mariano Rajoy eliminando un fattore di incertezza politica in
Europa - non riesce a tenere vivo l'ottimismo che si era diffuso
sul mercato al termine della scorsa settimana. 	
 "Quello che vogliamo sentire dalla Spagna è un piano di
misure anti-crisi" afferma l'operatore.	
 A metà mattinata il differenziale di rendimento tra Btp e
Bund a 10 anni, su piattaforma Tradeweb tratta
in area 484 punti base dai 474 della chiusura di venerdì,
comunque sotto il picco di seduta di 495 pb.	
 Il rendimento sul decennale risale al 6,73%
dal 6,70 di venerdì, con un massimo al 6,83% in mattinata.	
 "Il quadro complessivo non cambia, movimenti significativi
di spread dipendono ancora dagli acquisti della Bce" spiega lo
strategist di Rbc Capital Markets Norbert Aul.	
 Lo spread spagnolo, sempre sul decennale 
allarga di 25 punti base, a quota 469. Quello francese
 di 16 pb a 168. 	
    	
 ATTESO NUOVO BTP TRIENNALE	
 Dopo una settimana di pausa, l'attenzione del mercato torna
progressivamente a spostarsi anche sulle aste italiane: domani
in particolare arriveranno gli annunci del Tesoro per le aste a
breve di venerdì prossimo e la prima comunicazione, sulla
tipologia dei titoli, per le aste a medio-lungo termine di
martedì 29.	
 Tenuto conto della prassi di cancellare le aste di fine
dicembre, domani sarà dunque l'ultima occasione utile per
annunciare l'emissione del nuovo Btp triennale, il novembre
2014, previsto nel piano trimestrale dal Tesoro. Una nuova
emissione che, come sottolineano alcuni operatori, giunge in una
fase di mercato particolarmente delicata per l'Italia, che rende
sicuramente meno agevole l'operazione, anche se eventuali
sorprese su questo fronte appaiono un'eventualità piuttosto
remota.	
 "Non è mai successo che il Tesoro non rispettasse il suo
programma" spiega tuttavia il trader di una banca italiana
specialist. "Il titolo verrà annunciato domani, al massimo
l'ammontare dell'emissione sarà contenuto".	
	
========================= 12,15 ==============================	
 FUTURES BUND DICEMBRE    137,53   (+1,03)         	
 FUTURES BTP DICEMBRE      92,63   (-0,11)          	
 BTP 2 ANNI  (NOV 13)  96,88   (-0,05)  6,318%	
 BTP 10 ANNI (SET 21) 86,71   (-0,05)  6,727% 	
 BTP 30 ANNI (SET 40) 74,52   (+0,11)  7,211% 	
========================  SPREAD (PB)========================== 	
                                            ULTIMA CHIUSURA 	
TREASURY/BUND 10 ANNI    -9              -4  	
BTP/BUND 2 ANNI           594             587	
BTP/BUND 10 ANNI        484             474	
livelli minimo/massimo              475,1-495,0     472,4-510,1	
BTP/BUND 30 ANNI        468             460	
SPREAD BTP 10/2 ANNI                     40,9            42,6	
SPREAD BTP 30/10 ANNI                    48,4            51,1   
 	
=============================================================== 	
 	
 (Giulio Piovaccari)  	
 
 Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia