Btp sotto pressione, spread 540 pb, timori tenuta zona euro

martedì 15 novembre 2011 17:37
 

 MILANO, 15 novembre (Reuters) - Mentre le
consultazioni politiche del presidente incaricato Mario Monti
sono arrivate al giro di boa e si attende a breve lo
scioglimento della riserva, la pressione sui titoli di Stato
italiani è risalita su livelli fortemente critici per la
sostenibilità del debito.	
 Il tasso del benchmark italiano a 10 anni si è
salito al 7,131%, tornando sopra la soglia del 7%, ritenuta
altamente rischiosa per la sostenibilità del debito. 	
 Mercoledì scorso il tasso del decennale italiano era balzato
fino al 7,5% massimo dall'introduzione dell'euro.	
 Lo spread tra decennali italiani e Bund tedeschi ha chiuso a
540 punti base, massimo di giornata, dai 495  punti base di ieri
sera, e si è riavvicinato così così al record dall'introduzione
del'euro toccato il 9 novembre scorso, quando il differenziale è
schizzato a 576 punti base..	
 Ma a fibrillare non è solo la carta italiana. Oggi, infatti,
si è registrato un considerevole aumento della tensione sui bond
sovrani dei Paesi considerati 'core' all'interno dell'Unione
monetaria.	
 Belgio, Olanda, Austria e, soprattutto, la Francia, seconda
economia della zona euro, sembrano ormai essere stati contagiati
dalla febbre degli spread, che sta mettendo a rischio la tenuta
dell'intero blocco della valuta unica. 	
 "L'Italia resta nell'occhio del ciclone, ma la tempesta si
sta allargando. Il mercato comincia a prezzare un break-up del
blocco dell'euro e gli investitori si stanno riposizionando a
livelli di spread precedenti l'istituzione della valuta unica"
sintetizza Alessandro Giansanti, strategist di Ing.	
 Le sirene d'allarme del contagio si sono sentite forti a
Parigi. Il divario tra titoli francesi e tedeschi a dieci anni,
ha raggiunto il livello massimo dall'introduzione dell'euro,
volando a 191 punti base. A maggio viaggiava a
sui 30 punti base.	
 In un simile contesto, i bond italiani non possono che
soffrire, visto anche il quadro d'incertezza politica."La curva
italiana è quella con la perfomance peggiore, soprattutto sul
breve" dice un dealer. 	
 E in effetti, il rendimento del due anni italiano
 sale al 6,7, oltre mezzo punto in più dalla
chiusura di ieri. Il tasso del due anni spagnolo è
salito di di 35 centesimi al 5,40% mentre quello del biennale
francese è balzato di 26 centesimi all'1,62%.	
 "Fino agli eventi politici che si sono consumati nel fine
settimana, che ha segnato la dipartita di Silvio Berlusconi,
l'Italia era considerata il focus principale della crisi"
osserva un altro operatore. 	
 "Ora a essere al centro della scena è l'intera zona euro,
all'interno della quale Roma resta la più esposta" aggiunge un
secondo dealer.        	
 Che la situazione stia scivolando verso un pericoloso punto
di non ritorno lo confermano le parole dell'economista Peter
Bofinger, consigliere del Cancelliera tedesco Angela Merkel. 	
 Rompendo uno dei tabù di Berlino, il saggio tedesco ha detto
senza mezzi termini che la Bce dovrebbe diventare creditore di
ultima istanza, come invocato da più parti, se la politica
fallisse e la crisi attuale mettesse a repentaglio la
sopravvivenze del sistema finanziario comune.	
 "Non è bello.... ma chiaramente dobbiamo renderci conto che
siamo in una situazione di emergenza. Non si tratta di chirurgia
estetica, ma della necessità di applicare cure mediche
d'emergenza" ha detto l'economista 	
 	
 =========================17,20 =============================== 	
 FUTURES BUND DICEMBRE    138,79   (+0,53)         	
 FUTURES BTP DICEMBRE      89,80   (-2,36)         	
 BTP 2 ANNI  (NOV 13)  96,22   (-0,83)  6,735% 	
 BTP 10 ANNI (SET 21) 84,18   (-2,89)  7,131% 	
 BTP 30 ANNI (SET 40) 71,18   (-2,15)  7,573% 	
========================  SPREAD (PB)========================== 	
                                            ULTIMA CHIUSURA 	
TREASURY/BUND 10 ANNI  -25,0           -25,0	
BTP/BUND 2 ANNI           640             583	
BTP/BUND 10 ANNI        540             495	
livelli minimo/massimo              511,1-540,0   455,1-502,5	
BTP/BUND 30 ANNI        510            455 	
SPREAD BTP 10/2 ANNI                    39,6           57,5	
SPREAD BTP 30/10 ANNI                   44,2           57,1     	
=============================================================== 	
 	
 (Elvira Pollina)  	
  	
  	
 Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in 	
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia