Bond euro aprono in calo, rendimenti Btp giù su incarico a Monti

lunedì 14 novembre 2011 08:46
 

LONDRA, 14 novembre (Reuters) - Apertura in flessione per i futures Bund e in rialzo per quelli sui Btp italiani, a seguito del conferimento a Mario Monti dell'incarico di formare il nuovo governo post-Berlusconi, col mandato di realizzare le riforme strutturali promesse dal paese all'Europa.

La svolta politica - come tuttavia sottolineano gli operatori - è stata già in gran parte prezzata venerdì scorso e a tale riguardo sarà fondamentale il risultato dell'asta di questa mattina di Btp italiani quinquennali, per quanto l'importo relativamente contenuto del collocamento - un unico titolo per massimo 3 miliardi - dovrebbe favorirne l'esito.

"L'asta dovrebbe andare bene in questo contesto" commenta un trader. "Ci aspettiamo rendimenti sui livelli di mercato, qualunque esso sia in quel momento, sebbene si tratti sempre di livelli onerosi in termini assoluti".

D'altra parte l'evoluzione del quadro politico in Italia e Grecia - con la formazione del governo Papademos - non può, se non temporaneamente, mettere in secondo piano i problemi strutturali legati alla crisi debitortia della zona euro.

"Nel breve il mercato può avere maggiore fiducia nella capacità di Grecia e Italia di approvare le misure fiscali necessarie a rimettere sotto controllo i loro debiti, ma le questioni economiche e strutturali che la zona euro deve affrontare rimangono un problema" spiega lo strategist di Credit Agricole Peter Chatwell.

========================= ORE 8,40 ============================ FUTURES EURIBOR DIC. 98,720 (+0,030) FUTURES BUND DICEMBRE 137,18 (-0,08) FUTURES BTP DICEMBRE 94,38 (+0,72) BUND 2 ANNI 100,675 (+0,044) 0,379% BUND 10 ANNI 103,221 (-0,024) 1,885% BUND 30 ANNI 142,891 (+0,069) 2,605% ===============================================================

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia