Btp rimbalzano da minimi grazie a Bce e speranze governo tecnico

giovedì 10 novembre 2011 17:41
 

 MILANO, Nov 10 (Reuters) - I massicci interventi della
Bce sulla parte breve della curva dei Btp e la prospettiva
sempre più concreta di un governo tecnico hanno favorito il
rimbalzo del mercato obbligazionario italiano.	
  I titoli di Stato si sono così allontanati dai picchi
negativi toccati ieri, pur mantenendosi su soglie che il mercato
considera fortemente critiche per la sostenibilità de debito.	
 "La ripresa di oggi è imputabile ai massicci acquisti della
Bce sul breve, dove si è visto anche qualche flusso 'genuino' di
investitori, e all'apertura di una prospettiva di un governo
tecnico guidato da Monti, che gestisca la crisi, prima
che la situazione precipiti" sintetizza un operatore da Milano. 	
 Il rimbalzo è stato particolarmente consistente sulle
scadenze più brevi della curva, le più colpite dal sell-off di
ieri. Il tasso a del Btp a due anni, ieri volato
fino al 7,83%,massimo dall'introduzione dell'euro, nella seduta
odierna ha toccato un minimo del 6,25%, per poi chiudere al
6,6%. 	
In restringimento anche lo spread contro Germania sulla
medesima scadenza. Allargatosi ieri fino a 730 punti base, ha
terminato la seduta odierna in area 630 punti base
.	
 Il tasso del 2 anni si è così riportato sotto il livello di
quello del decennale, che oggi ha chiuso poco sotto la 'soglia
critica' del 7%, lontano dal picco del 7,5% della seduta di
ieri. 	
 Lo spread tra titoli italiani e tedeschi a dieci anni ha
terminato la giornata in area 520 punti base dai 554 della
chiusura di ieri.	
 "L'andamento della curva italiana - ora sostanzialemtne
piatta -  resta anomalo,a segnalare che le pressioni sul debito
italiano si mantengono elevate" osserva un operatore di una
banca specialist italiana. 	
 "La Bce sta giocando un ruolo fondamentale nel tamponare il
trend ribassista sui Btp, bisogna vedere quanto durerà"
aggiunge, notando come il titolo a 2 anni, che oggi ha
beneficiato "decisamente" degli acquisti della Bce, tratti sul
mercato a un rendimento inferiore rispetto al Bot con vita
residua 6 mesi 15-5-12, che scambia in area 7%.	
 La situazione resta dunque critica, come ricorda la nota di
Mike Riddel, analista di M&G Investment:"Se l'Italia vuole farsi
finanziare per due anni, il tasso di interesse che deve pagare è
del 6,5% l'anno, rispetto allo 0,5% di Germania e Regno Unito.
Se l'Italia vuole farsi finanziare per più di cinque anni,
allora deve pagare interessi oltre il 7% l'anno"     	
 	
 SUPERATO SCOGLIO ASTA BOT, MA TASSO SCHIZZA AL 6,087%	
 A orientare positivamente la seduta ha contribuito anche
l'asta del Bot 12 mesi, collocato interamente per un ammontare
di 5 miliardi di euro, a un rendimento del 6,087%, nuovo massimo
dall'introduzione dell'euro e poco meno del doppio rispetto a un
mese fa. 	
 "Se consideriamo i rendimenti visti ieri sul grey-market,
l'asta è andata meglio di come ci si potesse aspettare, visto
che era arrivato a quotare il 7,5%" osserva un dealer di una
banca specialist.  	
 A fine seduta il titolo, sul mercato grigio, quota al 6,25%
sui livelli visti nei minuti immediatamente precedenti l'asta
. 	
 	
========================= 17,30 =============================== 	
 FUTURES BUND DICEMBRE    138,35   (-0,45)         	
 FUTURES BTP DICEMBRE      91,07   (+1,73)         	
 BTP 2 ANNI  (NOV 13)  96,37   (+1,17)  6,620% 	
 BTP 10 ANNI (SET 21) 85,13   (+1,69)  6,974% 	
 BTP 30 ANNI (SET 40) 72,96   (+2,66)  7,379% 	
========================  SPREAD (PB)========================== 	
                                            ULTIMA CHIUSURA 	
TREASURY/BUND 10 ANNI  -27,6          -24,8 	
BTP/BUND 2 ANNI           627             702 	
BTP/BUND 10 ANNI        520             554 	
livelli minimo/massimo              502,4-570,0     493,6-576,4 	
BTP/BUND 30 ANNI        486             520 	
SPREAD BTP 10/2 ANNI                    35,4          -12,2 	
SPREAD BTP 30/10 ANNI                   40,5           60,1 	
 	
	
=============================================================== 	
 (Elvira Pollina)  	
    	
  	
 Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in 	
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia