Italia ha buoni fondamentali e non corre rischi - Miccichè

giovedì 10 novembre 2011 12:34
 

MILANO, 10 novembre (Reuters) - L'Italia ha buoni fondamentali quindi non corre alcun rischio e se all'inizio della prossima settimana ci saranno ipotesi governative con personalità di alto livello, come quelle prospettate oggi dai giornali, i mercati dovranno tenerne conto.

Lo ha detto il direttore generale di Intesa Sanpaolo di Gaetano Miccichè a margine di un convegno sulla moda organizzato dalla banca e da Pambianco.

"Io sono AD di Banca Imi ma non riesco a seguire bene le logiche dei mercati" ha risposto Miccichè a una domanda sulla situazione degli ultimi giorni. "Ieri è stata una giornata importante per il nostro paese. L'intervento e di fatto la moral suasion del presidente Napolitano è stata importante per l'approvazione a fine settimana di quello che l'Europa ci chiede".

Se all'inizio della prossima settimana, ha proseguito, "avremo uno scenario con ipotesi governative diverse e assai qualificate saremo sulla strada giusta. L'Italia ha buoni fondamentali e non corre rischi. I nomi che leggo oggi sono di assoluto livello, i mercati non potranno non tenerne conto, dunque nessun rischio".

A chi gli chiedeva se a livello personale stia acquistando titoli di Stato, Miccichè ha risposto: "certamente li compro, oltre a quelli che già ho, non ho dubbi sul valore del debito italiano".

(Sabina Suzzi)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia