Grecia, governo deve escludere referendum - Min finanze

giovedì 3 novembre 2011 18:21
 

Atene, 3 novembre (Reuters) - Il governo della Grecia deve escludere categoricamente l'ipotesi del referendum sul piano di salvataggio e deve fare di tutto per implementare l'accordo.

Lo ha detto il ministro delle Finanze greco, Evangelos Venizelos, dopo che il primo ministro George Papandreou si è detto disponibile ad accantonare la via del referendum se l'opposizione sostiene il pacchetto di salvataggio ma non ha del tutto escluso l'ipotesi.

Venizelos aveva inizialmente appoggiato il referendum ma poi ha rotto il fronte con Papandreou sostenendo che la consultazione popolare non è ciò di cui la Grecia ha bisogno in questo momento.

In un discorso ai parlamentari socialisti il ministro delle Finanze ha ricordato che il piano di salvataggio deve essere approvato da una maggioranza parlamentare di 180 membri e che la Grecia ha bisogno della sesta tranche di aiuti prima del 15 dicembre.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia