Grecia, referendum cancellato se ci sarà intesa politica - fonte

giovedì 3 novembre 2011 15:34
 

ATENE, 3 novembre (Reuters) - Il referendum greco sul pacchetto di salvataggio sarà cancellato se i partiti di maggioranza e di opposizione raggiungeranno un accordo per risolvere la crisi politica del paese, ha detto un funzionario dell'ufficio del primo ministro.

"Non c'è motivo di avere un referendum se c'è consenso tra i due maggiori partiti", ha affermato il funzionario.

Il premier George Papandreou all'inizio della settimana ha preso l'inattesa decisione di indire un referendum, scatenando forti reazioni in Grecia e da parte dei partner europei. Oggi l'esecutivo di Papandreou si è piegato alle pressioni accettando di aprire un dialogo con l'opposizione sulla richiesta di un governo di transizione.

Nel frattempo un ministro che oggi ha aprtecipato al consiglio di gabinetto greco ha detto che Papandreou non intende dimettersi mentre aspetta l'esito delle trattative con l'opposizione.

"Il primo ministro non si dimette. Aspettiamo i risultati delle trattative" con il principale partito di opposizione, ha detto ai giornalisti il ministro, chiedendo di mantenere l'anonimato.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia