PUNTO 1-Intesa, AD ha confermato accantonamenti dividendi-Guzzetti

giovedì 3 novembre 2011 13:27
 

(aggiunge background e dichiarazioni Guzzetti)

MILANO, 3 novembre (Reuters) - L'AD di Intesa Sanpaolo Corrado Passera ha confermato che sono stati effettuati gli accantonamenti opportuni per il pagamento dei dividendi.

Lo ha detto Giuseppe Guzzetti, presidente di Fondazione Cariplo, tra i principali azionisti di Intesa, a margine di un evento a Milano.

"Aspettiamo, il nostro consigliere delegato ha confermato che ha fatto gli accantonamenti opportuni", ha detto Guzzetti rispondendo a chi gli chiedeva se i dividendi fossero destinati a calare.

Nel piano triennale 2011-2013 Intesa ha previsto un flusso di dividendi per 5,3 miliardi, più una proiezione di altri 8 per il 2014-2015.

Guzzetti ha poi ribadito che le fondazioni faranno la loro parte nelle ricapitalizzazioni delle banche e che si esaminerà caso per caso. "Bisogna che queste cose si rendano concrete e nelle singole situazioni si deciderà per il meglio", ha spiegato ribadendo che le fondazioni "faranno la loro parte".

"Le fondazioni sono 88 e non si possono fare discorsi generali. Certo a livello di sistema cercano di fare la loro parte poi ognuno conosce la sua realtà", ha aggiunto.

Il numero uno di Fondazione Cariplo ha poi ricordato che sul tema ricapitalizzazione, Intesa si è mossa per tempo con un aumento di 5 miliardi chiuso nella prima metà dell'anno. "Se oggi Intesa è messa tra quelle che stanno meglio è perché abbiamo avuto gli occhi un po' avanti", ha spiegato.

Sulla situazione economica italiana generale, Guzzetti ha osservato che "il problema sono i Btp, mica le azioni, il problema è il debito".   Continua...