Crisi, non ancora deciso se misure in dl o legge Stabilità-Tremonti

mercoledì 2 novembre 2011 18:56
 

ROMA, 2 novembre (Reuters) - Sarà il Consiglio dei ministri di questa sera a stabilire se le nuove misure per fronteggiare la crisi del debito pubblico italiano confluiranno in un decreto legge o saranno poste sotto forma di emendamenti alla legge di Stabilità.

Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, intervenendo in commissione Bilancio del Senato, secondo quanto riferisce il senatore del Pdl Paolo Tancredi presente alla riunione.

"Le strade sono due: o un decreto legge o emendamenti alla legge di Stabilità. L'una o l'altra", ha detto Tancredi riferendo quanto detto da Tremonti in commissione.

"Il ministro non è entrato nel merito. Ha solo spiegato che si va avanti con gli impegni presi nella lettera di intenti presentata all'Europa", ha aggiunto Tancredi senza spiegare se questo significhi che il governo non intende approvare ulteriori misure rispetto a quelle già annunciate al Consiglio dei capi di Stato e di governo dell'Unione il 28 ottobre.

(Giuseppe Fonte)

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224393, Reuters Messaging: giuseppe.fonte.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia