2 novembre 2011 / 17:25 / tra 6 anni

Crisi, sacrifici inutili se resta Berlusconi - Casini a Napolitano

ROMA, 2 novembre (Reuters) - E’ inutile fare sacrifici per uscire dalla crisi se alla guida del governo resta Silvio Berlusconi che vanifica ogni sforzo.

E’ quanto ha detto oggi al capo dello Stato Giorgio Napolitano il leader dell‘Udc Pierferdinando Casini, come riferito dallo stesso nel corso di una conferenza stampa a Montecitorio. L‘Udc ha ribadito al capo dello Stato inoltre la sua disponibilità a contribuire per adottare misure che facciano uscire il Paese dalla crisi.

“Ormai è chiaro in tutto il mondo che quello della credibilità del premier è il primo problema. Poi c’è la questione economico-finanziaria di un Paese che non cresce. Ogni sacrificio è inutile senza un passo indietro del presidente del Consiglio”, ha detto Casini.

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224352, Reuters Messaging: paolo.biondi.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below