Legge Stabilità, Senato sospende esame. Opposizioni vogliono Tremonti

mercoledì 2 novembre 2011 17:51
 

ROMA, 2 novembre (Reuters) - Lavori sospesi in commissione Bilancio del Senato sulla legge di Stabilità, che potrebbe essere emendata con parte delle misure straordinarie annunciate dal governo per fronteggiare la crisi del debito italiano.

Le opposizioni stanno bloccando i lavori chiedendo che il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, arrivi a Palazzo Madama per spiegare cosa intenda fare il governo.

Il Consiglio dei ministri si riunirà in seduta straordinaria questa sera alle 20,00 ma maggioranza e governo non hanno ancora deciso quali misure varare e attraverso quali veicoli legislativi. Se l'ipotesi di presentare emendamenti alla legge di Stabilità resta in piedi, il governo sta valutando di intervenire anche con un decreto legge, secondo quanto riferito a Reuters dal ministro delle Infrastrutture, Altero Matteoli.

Massimo Corsaro, vicecapogruppo del Popolo della libertà alla Camera, ha escluso al quotidiano online Affari italiani che il governo voglia introdurre un prelievo forzoso sui conti corrente ma ha confermato che il governo sta studiando altre forme di imposta sul patrimonio, senza fornire dettagli.

Tremonti al momento sta incontrando il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano. Più tardi salirà al colle anche una delegazione del Pdl guidata dal segretario politico Angelino Alfano.

(Giuseppe Fonte)

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224393, Reuters Messaging: giuseppe.fonte.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia