SINTESI 3-Italia, Napolitano verifica larghe intese su misure anti crisi

martedì 1 novembre 2011 21:59
 

* Borsa Milano perde 6,8%, rendimento Btp 10 anni a 6,338%

* Pd chiede governo di emergenza

* Telefonata Berlusconi-Merkel su rispetto impegni in vista G20

* Spunta taglio agevolazioni per blindare pareggio bilancio - fonti (Accorpa pezzi)

di Giuseppe Fonte e Giselda Vagnoni

ROMA, 1 novembre (Reuters) - Al termine di una giornata di inferno sui mercati per le azioni e i titoli italiani, sembra stringersi l'accerchiamento attorno a Silvio Berlusconi perche' vari senza indugio le misure promesse per riconquistare la fiducia dei mercati o si dimetta.

Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, emette un comunicato dai toni ultimativi in cui dice di considerare "ormai improrogabile l'assunzione di decisioni efficaci nell'ambito della lettera di impegni indirizzata dal governo alle autorità europee"

Qualora questa maggioranza tergiversasse, avverte il Capo dello Stato, "il paese può contare su un ampio arco di forze sociali e politiche consapevoli della necessità di una nuova prospettiva di larga condivisione delle scelte che l'Europa, l'opinione internazionale e gli operatori economici e finanziari si attendono con urgenza dall'Italia".

Poi la stoccata finale: "Il Capo dello Stato ritiene suo dovere verificare le condizioni per il concretizzarsi di tale prospettiva".   Continua...