Grecia, colloquio Frattini-Lambridinis su referendum

martedì 1 novembre 2011 17:47
 

ROMA, 1 novembre (Reuters) - Il ministro degli esteri Franco Frattini ha avuto oggi un colloquio telefonico con il ministro degli esteri greco Stavros Lambridinis al quale ha chiesto spiegazioni circa la natura e il significato del referendum popolare indetto dal governo di Atene in relazione al pacchetto di misure economiche concordate con l'Unione europea per far fronte alla crisi economico-finanziaria.

Ne dà notizia un comunicato dello stesso Frattini, nel quale si definisce "cordiale" il colloquio.

La nota aggiunge che "Lambridinis ha assicurato che il referendum programmato dal suo governo non è in alcun modo inteso a mettere in discussione il piano di azione concordato con Bruxelles, bensì ad acquisire il necessario sostegno popolare per la sua piena e concreta attuazione".

Il ministro Frattini ha informato del colloquio con il suo collega greco il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Frattini incontrerà in serata il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224352, Reuters Messaging: paolo.biondi.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia