Governi li fanno gli elettori, non i mercati - Cicchitto

lunedì 31 ottobre 2011 17:54
 

ROMA, 31 ottobre (Reuters) - I governi vengono fatti in base al libero voto degli elettori e non sono i mercati o le società di rating a farli e disfarli.

E' quanto dice il capogruppo del Pdl alla Camera Fabrizio Cicchitto, intervenendo nel dibattito di questi giorni, dopo la tempesta nella quale sono tornati i titoli di Stato italiani, con lo spread che ha oggi superato soglia 410 punti.

"I governi li fanno gli elettori e i Parlamenti, non i mercati e le società di rating. A tutto c'è un limite", scrive Cicchitto nella sua breve nota.

A chiedere oggi un governo diverso sulla scia anche di quello che sta succedendo sui mercati finanziari è intervenuto anche Luca Cordero di Montezemolo con una lettera pubblicata in prima pagina dal Corriere della sera.

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224352, Reuters Messaging: paolo.biondi.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia