Berlusconi: vorrei lasciare ma consegnerei mie aziende a sinistra

venerdì 28 ottobre 2011 18:55
 

ROMA, 28 ottobre (Reuters) - Silvio Berlusconi assicura di non voler abbandonare la politica perché, dice, così lascerebbe le sue aziende in mano alle opposizioni.

"Mi piacerebbe moltissimo lasciare, ma se penso di lasciare le mie aziende, i miei amici, i miei figli alla sinistra di Bersani, Vendola e Di Pietro sento la responsabilità di restare e portare avanti il governo", ha detto Berlusconi parlando agli Stati generali per il commercio con l'estero.

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224393, Reuters Messaging: giuseppe.fonte.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia