Ponte Stretto, Camera vota mozione per eliminare fondi statali

giovedì 27 ottobre 2011 16:53
 

ROMA, 27 ottobre (Reuters) - Dopo che la settimana scorsa la Commissione europea ha escluso il ponte sullo Stretto di Messina dai finanziamenti comunitari, la Camera oggi ha votato una mozione dell'opposizione che chiede di eliminare i finanziamenti statali per l'opera.

La mozione, che era relativa al trasporto pubblico locale, è stata approvata con 284 voti a favore. La maggioranza, dopo che in aula il viceministro Aurelio Misiti ha annunciato il parere favorevole del governo alla proposta dell'Italia dei Valori, si è astenuta.

Il testo impegna l'esecutivo a sopprimere il finanziamento complessivo di 1 miliardo e 770 milioni di euro per la realizzazione del ponte, per destinare risorse al trasporto pubblico locale.

Successivamente, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli ha smentito il suo viceministro, affermando che Misiti ha parlato a titolo personale.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia