Lettera a Ue, Camera chiede informativa a governo. Pdl apre

giovedì 27 ottobre 2011 12:22
 

ROMA, 27 ottobre (Reuters) - La presidenza della Camera sollecita il governo a presentarsi in aula per un'informativa sulla lettera di intenti presentata ieri al Consiglio europeo.

"La presidenza tornerà ad attivarsi nei confronti del governo", ha detto il presidente di turno Antonio Leone.

"Non abbiamo nessun problema, anzi riteniamo positivo che il governo venga in aula", ha detto il presidente dei deputati Pdl Fabrizio Cicchitto.

Nella lettera il governo si è impegnato fra l'altro a varare in tempi brevi nuove norme sui licenziamenti per i lavoratori con contratti a tempo indeterminato e a definire un piano di dismissioni e valorizzazione del patrimonio pubblico con incassi previsti pari a 5 miliardi annui nel prossimo triennio.

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224393, Reuters Messaging: giuseppe.fonte.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia