Crisi, più che patrimoniale meglio agire su Ici - Bankitalia

giovedì 27 ottobre 2011 10:22
 

ROMA, 27 ottobre (Reuters) - Più che pensare a una tassa sul patrimonio sarebbe meglio intervenire sull'Ici, l'imposta comunale che grava sugli immobili, rivedendo i valori catastali e introducendo maggiore progressività.

Lo ha detto il responsabile dell'Area ricerca economica e Relazioni internazionali della Banca d'Italia, Daniele Franco, nel corso di un'audizione in commissione Bilancio del Senato sulla legge di Stabilità.

"Non sono personalmente favorevole a una patrimoniale. Forse è meglio pensare a una soluzione più ordinaria che può essere operare sull'Ici rivedendo i valori catastali e introducendo una qualche forma di progressività", ha detto Franco.

Nel suo ultimo discorso da governatore della Banca d'Italia, ieri il presidente in pectore della Bce, Mario Draghi, ha sostenuto che nel breve periodo un'azione di sostegno alla crescita può venire spostando le tasse dal lavoro alla proprietà e ai consumi.

In una precedente audizione del 13 ottobre, Bankitalia aveva invitato il governo a reitrodurre la tassazione sulla prima casa, visto che l'attuale regime comporta alcuni svantaggi a danni di altre categorie.

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224393, Reuters Messaging: giuseppe.fonte.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia