Lettera a Ue, piano di azione sviluppo sarà definito entro 15/11/2011

mercoledì 26 ottobre 2011 20:16
 

ROMA, 26 ottobre (Reuters) - La lettera che l'Italia ha inviato oggi alla Ue sugli impegni del nostro governo per fare fronte alla crisi economico-finanziaria e agevolare la crescita contiene i seguenti punti:

* il piano di azione per lo sviluppo sarà definito entro il 15 novembre 2011;

* entro maggio 2012 nuove norme sui licenziamenti per i lavoratori con contratti a tempo indeterminato, licenziamenti dovuti a motivi economici;

* entro il 2011 agevolazioni fiscali su aumenti capitale Pmi;

* per le pensioni il requisito di età a 67 anni per uomini e donne entra in vigore a partire dal 2026;

* la delega fiscale e assistenziale sarà approvata entro il gennaio 2012;

* entro novembre 2011 piano dismissioni e valorizzazione del patrimonio pubblico con incassi pervisti di 5 miliardi annui nel prossimo triennio;

* saranno effettuate ulteriori misure di correzione del deficit se i cambiamenti nei conti pubblici le rendessero necessarie.

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224352, Reuters Messaging: paolo.biondi.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia