Vertice Ue, Berlusconi partito per Bruxelles, ha lavorato su lettera

mercoledì 26 ottobre 2011 15:16
 

ROMA, 26 ottobre (Reuters) - Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha da poco lasciato palazzo Grazioli per recarsi all'aeroporto dove decollerà per Bruxelles per partecipare al Vertice Ue informale di questa sera.

Fino all'ultimo minuto il presidente del Consiglio ha lavorato nella sua residenza romana alla lettera contenente gli impegni dell'Italia per garantire i sostegni all'economia per sostenere la crescita.

Con Berlusconi erano a Grazioli il segretario del Pdl Angelino Alfano, i ministri Roberto Calderoli e Renato Brunetta, il sottosegretario alla presidenza Gianni Letta.

Hanno tutti lasciato il palazzo senza rilasciare dichiarazioni ai cronisti.

(Francesca Piscioneri)

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224352, Reuters Messaging: paolo.biondi.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia