PUNTO 1-Leader Ue s'impegneranno a fornire garanzia banche-bozza

mercoledì 26 ottobre 2011 15:22
 

(aggiunge dettagli)

BRUXELLES, 26 ottobre (Reuters) - I governi dell'Unione europea daranno la loro disponibilità a sostenere le banche con garanzie per evitare una stretta sul credito, ma senza specificare alcuna cifra complessiva per la ricapitalizzazione. E' quanto si legge nella bozza di dichiarazione dei leader europei che si riuniranno questa sera a Bruxelles.

I leader Ue si impegnano a iniettare capitali freschi nelle banche in difficoltà, se necessario, ma in primo luogo daranno fino a nove mesi per vedere se le banche possono raccogliere fondi attraverso mezzi privati, secondo la bozza prepararatoria delle conclusioni del vertice, ottenuta da Reuters.

L'impegno al sostegno delle banche sottolinea la determinazione dei governi a scongiurare una crisi di finanziamento che potrebbe minacciare l'economia della regione, ma l'incapacità di concordare un ammontare complessivo per la ricapitalizzazione potrebbe minare gli sforzi per riconquistare la fiducia del mercato.

"Misure per ripristinare la fiducia nel settore bancario sono urgentemente necessarie", dicono i leader nella bozza, che potrebbe ancora cambiare in vista della riunione dei capi di Stato e di governo.

"Garanzie sulle passività delle banche sarebbero opportune per fornire un sostegno più diretto agli istituti di credito nell'accesso ai finanziamenti a termine, dove necessario", si legge nella bozza di dichiarazione.

"Anche questa è una parte essenziale della strategia per limitare le azioni riduzione della leva finanziaria".

La bozza, inoltre, parla di un "un ampio accordo" per rafforzare il coefficiente di capitale delle banche al 9%, una volta messo nel conto il valore di mercato dei bond sovrani in portafoglio, ma non fornisce la cifra complessiva per la ricapitalizzazione delle banche UE.

"Questo obiettivo quantitativo del capitale dovrà essere raggiunto entro il 30 giugno 2012", si legge nella bozza, specificando che ci saranno limiti su dividendi e bonus fino a che l'obiettivo non verrà raggiunto.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia