Bond euro aprono in netto calo dopo accordi in vertice Ue

giovedì 27 ottobre 2011 08:40
 

LONDRA, 27 ottobre (Reuters) - Apertura in marcato ribasso per i futures Bund, in un contesto di rafforzamento dell'appetito per il rischio, dopo il vertice di ieri a Bruxelles dei leader europei che è riuscito a produrre un accordo che - sebbene manchino ancora diversi dettagli - dovrebbe finalmente rappresentare un passo concreto verso il contenimento della crisi finanziaria.

In particolare, l'accordo è stato raggiunto sul taglio su base volontaria del 50% del valore dei titoli di stato greci detenuti dalle banche, sulla ricapitalizzazione del settore bancario e sul potenziamento fino a 1.000 miliardi di euro della capacità di credito del fondo salva stati.

"È stato fatto più di quello che ci si aspettava nei giorni precedenti il vertice, quindi ora abbiamo un Bund in ribasso, che probabilmente scenderà ancora" spiega un trader. "Detto questo c'è ancora molto da fare".

Gli operatori sottolineano infatti come la rapida evaporazione dell'ottimismo, in occasione dei precedenti interventi anticrisi della zona euro imponga, ora una certa cautela e la necessità per il mercato di vedere ulteriori dettagli sul funzionamento delle misure varate e sulla loro messa in pratica.

========================= ORE 8,35 ============================= FUTURES EURIBOR DIC. 98,600 (-0,020) FUTURES BUND DICEMBRE 134,22 (-1,40) FUTURES BTP DICEMBRE 98,99 (+0,53) BUND 2 ANNI 100,301 (-0,113) 0,586% BUND 10 ANNI 100,848 (-1,026) 2,157% BUND 30 ANNI 136,478 (-2,330) 2,871% ===============================================================

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia