Acquisto bond Bce disincentiva politiche taglio deficit - Stark

mercoledì 26 ottobre 2011 09:24
 

FRANCOFORTE, 26 ottobre (Reuters) - Il membro del board della Banca Centrale Europea Juergen Stark ha rimarcato la sua opposizione all'acquisto di titoli di Stato da parte dell'istituto di Francoforte al magazine tedesco Stern.

"Questo rimuove l'incentivo a politiche di taglio del deficit" ha detto Stark a Stern, in un un'intervista che verrà pubblicata domani.

La Bce lo scorso agosto ha esteso il suo programma di acquisto titoli ai bond italiani e spagnoli, una misura che ha incontrato l'opposizione di Stark, e che secondo alcune fonti, lo ha spinto alla decisione a lasciare la sua carica prima della fine del suo mandato.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129734, Reuters messaging: elvira.pollina.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia