Germania,mozione bipartisan Efsf prevede fine acquisti Bce-fonte gov

martedì 25 ottobre 2011 16:04
 

BERLINO, 25 ottobre (Reuters) - La bozza di mozione parlamentare sul potenziamento della leva finanziaria del fondo europeo salva-Stati Efsf, che verrà presentata congiuntamente da maggioranza e opposizione in Germania, prevede che la Banca centrale europea ponga fine agli acquisti di titoli di Stato sul mercato secondario.

Lo ha detto Carsten Schneider, responsabile per il Bilancio del partito socialdemocratico tedesco, attualmente all'opposizione.

Secondo fonti della maggioranza, i partiti della coalizione di governo e le principali forze di minoranza tedesche hanno raggiunto un accordo per una mozione congiunta da presentare al Bundestag, camera bassa del Parlamento tedesco, sulle linee guida per aumentare la leva finanziaria dell'Efsf.

In sostanza, questo significa che la Cancelliera Angela Merkel riceverà probabilmente l'appoggio dei Socialdemocratici e dei Verdi nel voto con cui il Bundestag le conferirà il mandato di negoziazione in vista del vertice Ue in programma nel corso della stessa giornata.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129734, Reuters messaging: elvira.pollina.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia