PUNTO 4-Italia rischia crisi di governo su misure richieste da Ue

martedì 25 ottobre 2011 15:22
 

* Napolitano spinge Berlusconi a definire misure annunciate

* Lega Nord contro riforma pensioni parla di D-Day

* L'ipotesi crisi c'è ma stiamo trattando - Matteoli

* Aperture Lega su pensioni donne - Moffa (Aggiunge dichiarazioni Moffa)

di Giselda Vagnoni

ROMA, 25 ottobre (Reuters) - Stretto tra le richieste dei partner europei di approvare misure di rilancio dell'economia entro domani e i veti del principale partner della coalizione, Silvio Berlusconi rischia di doversi dimettere e aprire una crisi che potrebbe portare o alla formazione di un governo tecnico o a elezioni anticipate.

"Stavolta la situazione è difficile, molto pericolosa, il momento è drammatico", ha detto il leader della Lega Nord Umberto Bossi.

"Stiamo trattando, mi pare che ci sia questa ipotesi" che il governo possa cadere, "ma i margini di trattativa ci sono", ha ammesso il ministro delle Infrastrutture, Altero Matteoli, secondo quanto riferito da un portavoce.

L'Unione europea ha chiesto all'Italia di approvare entro mercoledì misure concrete per rilanciare l'economia e aiutare la zona euro a ristabilire la fiducia dei mercati tra cui l'innalzamento dell'età di pensionamento.   Continua...