Italia, Ue chiede rapida adozione riforme per crescita-portavoce

lunedì 24 ottobre 2011 13:43
 

BRUXELLES, 24 ottobre (Reuters) - La Commissione europea chiede che l'Italia adotti e realizzi in tempi rapidi le riforme a favore della crescita economica.

"La Commissione si aspetta una rapida adozione, seguita da un'applicazione rigorosa, un chiaro calendario e chiari impegni, delle riforme strutturali a favore della crescita, già annunciate dal governo," ha detto oggi Amadeu Altafaj, portavoce del commissario Ue agli affari economici Olli Rehn. Il rinnovato appello all'Italia è stato lanciato durante il punto stampa quotidiano della Commissione Ue a Bruxelles.

Altafaj ha ribadito che l'Italia deve intervenire sul "mercato del lavoro" e portare avanti "riforme del sistema giudiziario... che facilitino le imprese".

La Commissione attende quindi "un ampio pacchetto di misure che abbia un impatto sulle debolezze strutturali dell'economia italiana, insieme a un miglioramento della qualità della spesa pubblica e un uso più efficace dei fondi Ue," ha aggiunto il portavoce.

"Vogliamo una conferma di quanto promesso con fatti, numeri e date di tali misure per la crescita," ha concluso il portavoce.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia