Zona euro, se recessione taglio rating 5 paesi,anche Francia-S&P

venerdì 21 ottobre 2011 11:13
 

MILANO, 21 ottobre (Reuters) - Standard & Poor's potrebbe bocciare il rating sovrano di cinque emittenti della zona euro - tra cui quello tripla 'A' sulla Francia - di uno o due 'notch' in caso l'economia dei diciassette scivolasse in recessione e aumentasse ulteriormente il costo della raccolta pubblica.

Lo scrive un rapporto dell'agenzia che esamina due possibili scenari, quello di una recessione a doppia caduta e quello di una contrazione economica accompagnata da un rialzo dei rendimenti.

"I rating di Francia, Spagna, Italia, Irlanda e Portogallo verrebbero declassati di uno o due gradini in entrambe le ipotesi" si legge nello studio datato ieri.

Il peggiore dei due scenari renderebbe inoltre necessaria la ricapitalizzazione di molti istituti di credito in Spagna, Italia e Portogallo, scrive S&P, secondo cui gli attuali programmi di sostegno internazionale si rivelerebbero inadeguati in caso di deterioramento della situazione economica.

"La Francia verrebbe probabilmente declassata ad 'AA+' da 'AAA' a causa del deterioramento della posizione di bilancio" dicono gli analisti S&P.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129854, Reuters messaging: alessia.pe.thomsonreuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia