Ultrabanda, necessario vettore pubblico con Cdp - Romani

giovedì 20 ottobre 2011 15:53
 

ROMA, 20 ottobre (Reuters) - Il ministro dello Sviluppo Paolo Romani è convinto che per garantire lo sviluppo della rete in fibra ottica sia necessario un vettore pubblico con la Cassa depositi e prestiti che possa stimolare la domanda.

"L'incumbent è un po' titubante e non vuole forzare il passaggio dal rame alla fibra. Sono, anche legittimamente, preoccupati del rispetto di target finanziari. Io credo che sia necessario un vettore pubblico con dentro la Cassa depositi e prestiti per sollecitare la domanda", ha detto Romani intervenendo a un convegno.

Il ministro ha aggiunto di aver "accettato la diversa destinazione dei fondi incassati" con l'asta delle frequenze solo dopo esser stato rassicurato sul ruolo della Cdp.

(Alberto Sisto)

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224393, Reuters Messaging: giuseppe.fonte.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia