Crisi, breve contestazione a Pisa per presidente Napolitano

giovedì 20 ottobre 2011 12:10
 

PISA, 20 ottobre (Reuters) - Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano è stato contestato oggi a Pisa da alcune decine di giovani di estrema sinistra che protestavano contro la crisi.

"Vergogna", "Non lo pagherò questo debito", "Noi la crisi non la paghiamo", hanno gridato i giovani al passaggio del corteo di auto del capo dello Stato, oggi ospite dell'Università di Pisa per un convegno.

I contestatori sventolavano bandiere rosse, rossonere e con la scritta "No Tav".

All'ingresso nell'edificio dell'Università, dove partecipa a un convegno su Mazzini e la democrazia, Napolitano è stato accolto da applausi.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Crisi, breve contestazione a Pisa per presidente Napolitano | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,318.58
    -1.15%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,531.66
    -1.01%
  • Euronext 100
    1,024.55
    +0.00%